Pesci


Le barriere coralline sono in pericolo in tutto il mondo perché sono decimate dall’acidificazione degli oceani, dagli scarichi tossici dei fiumi, dall’aumento delle temperature e dai turisti maleducati. Perché dovremmo preoccuparcene? Perché sono bellissime! E anche perché sono paradisi di biodiversità che ospitano il 25 per cento delle specie marine. Proteggono anche le coste dall’erosione causata dalle tempeste e sono posti ideali per la raccolta dei frutti di mare. Scienziati e attivisti si stanno attivando per aiutare le barriere coralline a sopravvivere e a guarire. Per esempio, un’équipe ha ottenuto buoni risultati in Thailandia riattaccando i frammenti spezzati con una supercolla. Spero che questa storia t’ispiri a impegnarti in attività riparatrici metaforicamente simili. Nel 2021 avrai maggiori poteri di guarigione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *